Programma

Cinema | Fotografia | Teatro | Nuovo Circo | Musica | Danza | Libri | Installazioni

#ARTINVITA020
18 SETTEMBRE – 04 OTTOBRE

ORSOGNA | CRECCHIO | ORTONA | GUARDIAGRELE

Quest’anno, ci siamo guardati un po’ dentro per capire come continuare e cosa fosse importante proporre. Siamo ripartiti dunque dal nostro simbolo, una foglia, una foglia di una albero particolare, la quercia; e ci siamo riconosciuti nella definizione che ne dà Mauro Corona, nel suo libro Le voci del bosco:

 

“La quercia è la donna che ha condotto la famiglia in porto e poi si è rilassata. I suoi figli si sono sistemati e hanno trovato un impiego e lei ormai se ne sta tranquilla e soddisfatta. Alta e protettiva, sembra una chioccia, sempre intenta a tenere i pulcini sotto le ali. La quercia è sicurezza, esperienza, fiducia. E’ una pianta che vive tranquillamente oltre duemila anni e che proprio in virtù di tale longevità si prende tutto il suo tempo per crescere e giungere a maturazione. Chi pianta alberi di quercia non mira a un profitto immediato, ma lavora per le generazioni a venire.”.

 

Saranno prevalentemente donne, infatti, le protagoniste di questa terza edizione, che ci prenderanno per mano e ci guideranno in un viaggio dentro noi stessi per mezzo dell’energia dell’arte e del suo linguaggio aperto al mondo che parla a tutti creando connessioni superando le barriere delle diversità facendole incontrare senza contagiarle.

LAS HERMANAS CARONNI in concerto
Spettacolo d’Apertura del Festival

Laura Caronni, Violoncello e voce / Gianna Caronni, Clarinetto e voce
18 Settembre ore 21:30 / CRECCHIO Auditorium Santa Maria da Piedi
INGRESSO POSTO UNICO 15€ / RIDOTTO 12

MUSICA – Una scintilla argentina nella scena musicale internazionale. Considerando che sono nate a dieci minuti di distanza l’una dall’altra, Gianna e Laura Caronni sono completamente sincronizzate in ogni istante sul palco. Si sono esibite nelle principali sedi argentine dall’età di 12 anni come membre dell’Academic Orchestra of Theatre Colòn di Buenos Aires e altri ensembles classici e contemporanei. Ascoltate e godete della magia di Las hermanas Caronni!

IL COLORE DEL SORRISO
Installazione fotografica in strada

Ada Tanquerel
dal 18 Settembre al 04 Ottobre / CRECCHIO Corso Umberto I

FOTOGRAFIA – La fotografa Ada Tanquerel soggiornerà in Abruzzo per fotografare i bambini della scuola materna di Crecchio, realizzando poi delle loro gigantografie che saranno installate nelle strade di Crecchio. In occasione della serata d’Apertura saranno presentate anche le immagini dislocate nelle strade del comune di Crecchio.

REALITY

di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini / scritto ed interpretato da Daria Deflorian e Antonio Tagliarin
20 Settembre ore 19.00 / ORSOGNA Teatro Comunale C. De Nardis
INGRESSO POSTO UNICO 15€ / RIDOTTO 12€

TEATRO/PERFORMANCE – Realtà, reality senza show, senza pubblico. Essere anonimi e unici. Speciali e banali. Avere il quotidiano come orizzonte. Come Janina Turek, donna polacca che per oltre cinquant’anni ha annotato minuziosamente ‘i dati’ della sua vita nei 748 quaderni trovati alla sua morte nel 2000 dalla figlia ignara ed esterrefatta. Per noi partire da quest’opera colossale e misteriosa che sono i quaderni di Janina Turek non si tratta di mettere in scena o di fare un racconto teatrale attorno a lei, ma di dialogare con quello che sappiamo e non sappiamo di Janina e di creare una serie di cortocircuiti tra noi e lei e tra noi e il pubblico attorno alla percezione di cosa è la realtà.

LUNA LUNA MIA
Antichi segreti d’Abruzzo

a cura di Francesco Stoppa e Roberto Castrofino / una produzione Artinvita in coll. con Serenity e Universita’ degli Studi G. d’Annunzio.
24 Settembre ore 18:00 / ORTONA Torre della Loggia
INGRESSO GRATUITO

LIBRI/RICERCA – Il volume è il risultato di una ricerca nata dalla constatazione di una perdita. La perdita di rimedi ecologici e naturali che i nostri antichi abruzzesi hanno elaborato dal frutto dell’esperienza e dalla loro capacità di osservare i fenomeni naturali. Il libro è innanzitutto un catalogo composto attraverso le testimonianze di anziani abruzzesi che detengono la sapienza di questi segreti che oggi rappresentano una necessità nell’attenzione alla sostenibilità, nella cura del mondo e di noi stessi.

ERSILIA

di e con Alvise Sinivia / Adattamento Scenografia: Frank Jamin e Anabel Strehaiano / Light Design: Theo Tisseuil / Adattamento Tecnico: Renato Barattucci / Installazione e Costruzione: Alvise Sinivia / in Collaborazione con Riccardo e Domenico Taraborrelli
26 Settembre ore 21:30 / 27 Settembre ore 17:30 / CRECCHIO Auditorium Santa Maria da Piedi
INGRESSO POSTO UNICO: 15€ / RIDOTTO 12€

MUSICA / DANZA / PERFORMANCE – “Studio da anni una forma di concerto indagando la relazione tra corpo e piano in una maniera che mi ha portato a trasformare lo strumento stesso. Mettere le mie mani dentro la sua meccanica e comprenderla mi ha permesso di desacralizzare questo strumento classico e di addomesticarlo a mio favore. Mi interesso all’oggetto Piano come tale e per quello che può diventare se ne osservo solo una parte se lo stravolgo…I motori che alimentano il mio lavoro non sono generalmente un desiderio formale o un suono premeditato, ma spesso dei gesti fisici. Il corpo e il movimento come elementi di innesco del suono sono al centro della mia ricerca.” Alvise Sinivia.

29 Settembre – 01 Ottobre / CRECCHIO Auditorium Santa Maria da Piedi
INGRESSO GRATUITO
INSTALLAZIONE – La creazione di Alvise Sinivia per lo spettacolo Ersilia resterà visitabile gratuitamente al pubblico che potrà utilizzare il dispositivo ed immergersi nel mondo di Ersilia vivendo l’esperienza di connettersi attraverso il proprio corpo al suono.

HONEYLAND

di Tamara Kotevska, Ljubomir Stefanov (2019) – Inaugurazione della Rassegna di Cinema Balcanico
29 Settembre ore 21.00 / GUARDIAGRELE Cinema Garden
INGRESSO GRATUITO

CINEMA – Negli aspri ma straordinari paesaggi montuosi del nord della Macedonia, Hatidze Muratova vive tra i resti di un villaggio ormai abbandonato assieme alla madre Nazife, anziana, malata e con problemi di vista. Hatidze si prende cura di lei e delle sue coltivazioni di api, che accudisce da esperta e il cui miele porta poi fino a Skopje per venderlo al mercato cittadino. La vita spartana e tranquilla di Hatidze viene ravvivata da una famiglia di nuovi vicini, Hussein, moglie e sette figli. Preoccupato di come sbarcare il lunario, l’uomo si lascia ingolosire dai guadagni di Hatidze con la vendita di miele e decide di imitarla, mettendo però a rischio l’equilibrio dell’ecosistema locale.

Il film inaugurerà la rassegna di cinema Balcanico che si terrà tutti i martedì fino al 27 ottobre presso il cinema Garden di Guardiagrele e organizzata in occasione del Balkan Cinema Express con il sostegno del MIUR e del MIBACT

DITTICO DI CIRCO CONTEMPORANEO / ESCLUSIVA ARTINVITA

1. LENTO E VIOLENTO, di e con Calentina Vortese / Valentina Cortese
2. GRETEL, di e con Clara Storti
01 Ottobre ore 21:00 / ORSOGNA Teatro Comunale C. De Nardis
INGRESSO POSTO UNICO: 15€ / RIDOTTO 12€

NUOVO CIRCO CONTEMPORANEO – Come nell’arte figurativa, Dittico di Circo Contemporaneo è l’unione di due pezzi inediti, al contempo unici e indivisibili. Gretel, la nuova creazione di Clara Storti, è un’accurata indagine sulla fragilità, il fallimento e l’utopia attraverso un’estetica del corpo precisa, onirica e favolistica. La corda aerea ingrandisce e modifica fragili equilibri tra corpo e oggetti, basso e alto, piccolo e grande, aprendo a un inaspettato e surreale ventaglio di possibilità. Lento e Violento è una terapia comportamentale e cognitiva di Valentina Cortese, danzatrice, circense e musicista. Logico e assurdo, è una conferenza gestuale, che gioca con alterazioni della realtà. Un puzzle, un enigma composto da vari strati e scomposto da immagini subliminali che si rivelano lentamente assurde, lasciando un senso familiare di déjà vu e di solitudine. Durata 30 min + 30min

LIBYA. BACK HOME

ideazione e regia Paola Di Mitri / con Miriam Selima Fieno / drammaturgia: Paola Di Mitri / musiche originali: Teho Teardo / disegno luci: Davide Rigodanza
03 Ottobre ore 21:30 / CRECCHIO Auditorium Santa Maria da Piedi
INGRESSO POSTO UNICO: 15€ / RIDOTTO 12€

TEATRO DOCUMENTARIO / PERFORMANCE – Libya. Back Home segue il viaggio di Miriam Selima Fieno verso la Libia, nel tentativo di mettersi sulle tracce delle sue origini nordafricane. A partire dai documenti di famiglia, Miriam ci conduce in un’investigazione personale, in un’esperienza radicale, in una storia che la ossessiona segretamente e che la porta a conoscere Salem un cugino libico di cui non conosceva l’esistenza, l’iracheno Haidar ex professore di inglese all’università di Tripoli e Khalifa Abo Khraisse, giornalista libico e corrispondente dalla Libia per alcune testate italiane. La storia ricostruisce un viaggio capace di scavare nel cuore di un’urgenza familiare, sociale e politica e raccontare, attraverso il rapporto travagliato e ancora esistente tra la Libia e l’Italia, una storia di colonizzazione, amore e turbolenza politica che continua fino ad oggi.

Balkan Cinema Express
Premio del Cortometraggio Balcanico

PROIEZIONE OPERE IN CONCORSO E CERIMONIA DI PREMIAZIONE
04 Ottobre ore 17:00 / GUARDIAGRELE Cinema Garden
INGRESSO GRATUITO

CINEMA – Balkan Cinema Express è un concorso di cortometraggi balcanici che avvicina i giovani studenti all’arte del cinema ponendoli a confronto oltre che con i lavori selezionati, anche con la cultura balcanica così legata alla nostra storia contemporanea, eppure altrettanto inesplorata e non abbastanza conosciuta sia nel campo artistico che in quello socio/culturale. I lavori in concorso saranno visionati da 200 giovani studenti che saranno preparati a diventare giuria affiancando la giuria di esperti attraverso un laboratorio curato da uno staff specializzato.

Balkan Cinema Express è un progetto sostenuto dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo inserito nell’ambito di Artinvita – Festival Internazionale degli Abruzzi e organizzato dall’associazione Insensi in collaborazione con Théâtre de Léthé à Paris – Collectif 2 Plus, Balkan Film Food Festival e il Circuito di sale Ciackcity Cinema.

NOSTOS
una fanfara transadriatica in concerto

Irida Gjergji (Viola e Voce) / Flavia Massimo (Violoncello e Voce)
04 Ottobre ore 21:00 / GUARDIAGRELE Chiesa di San Giuseppe Artigiano presso il Palazzo dell’Artigianato Artistico Abruzzese
INGRESSO POSTO UNICO 10€ / RIDOTTO 8€

MUSICA – Il concerto è un cortocircuito geografico di sonorità che partono dai Balcani per raggiungere le atmosfere mediterranee e mediorientali in un libero abbraccio. Il repertorio è composto di brani del repertorio popolare, provenienti dall’Albania, Romania, Kossovo, Bulgaria, Macedonia, Grecia ecc. Una sorta di esperanto musicale, un viaggio acustico/elettronico. La musica popolare rivisitata e messa a servizio di un minimalismo espressivo scuro e luminoso. Una fanfara onirica e nostalgica per solo viola, violoncello e electronics.

Supportaci

comuni | aziende | location | associazioni

Secondo una ricerca ISTAT 1 euro investito in cultura riporta indietro alla comunità 4 euro.

A partire da questo dato Il Festival stimola ad attuare una collaborazione pubblico-privata su medio e lungo termine e sin dalla prima edizione abbiamo guardato al futuro intrecciando rapporti economici e collaborativi con le persone e le aziende che sappiano immaginare questo Festival come un tramite per differenziare le proprie scelte di marketing puntando sull’innovazione, sull’arte e sulla sponsorizzazione trasparente. Guardando alla realtà locale, puntiamo a riunire attorno al Festival, i comuni limitrofi ad Orsogna (capoluogo simbolico) che dispongano di location per spettacoli dal vivo (non solo teatri, ma piuttosto spazi non teatrali, magari marginali: piazze, cortili, castelli di piccoli villaggi, luoghi “vergini” e poco visitati dal turismo abruzzese).

con il sostegno di

in collaborazione con

con il patrocinio di

insensi
collectif

Responsabile Relazioni Pubbliche e Biglietteria

Viviana Agretti | +393297861006

Direzione Artistica

Italia | Marco Cicolini | +393498150128
Francia | Amahì Camilla Saraceni | +33611688726

Ufficio Stampa  

Alessadra Farias ​| +393806463529
Top